Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2016

VIOLA, VERTIGINI E VANIGLIA, Monica Coppola

"E quello dove vorresti metterlo?" mi chiede Emma, osservando perplessa il Ducato già stracolmo.
"Proprio qui ..." annaspo spingendo lo scatolone.
"Se infili ancora qualcosa, quel catorcio esplode".
"Ma no, guarda, è entrato! Se solo 'sto coso si  chiudesse ..."
In quello stesso istante il portellone si spalanca riversandomi addosso una catapulta di oggetti, forme e dimensioni assortite.
Una ciabatta a forma di mucca volteggia in aria e, dopo una serie di allegre piroette, va a depositarsi direttamente ai piedi di Emma.
"Te l'avevo detto che esplodeva!"
La mia lettura
Non ti dimentichi facilmente di un libro che ha nel titolo una labiodentale sonora in allitterazione.
Viola. Vertigini. E vaniglia.
Questo felice e promettente ritornello, complice tra l'altro la recensione (perbacco!) positiva di una book-blogger non propriamente famosa per il favore verso autori emergenti, mi è rimasto in testa per mesi, sicché la strada per…