Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2016

Novità dalla bibliosfera #8

Rubrica in cui, ogni fine mese, vi terrò aggiornati su titoli, autori emergenti, voci di corridoio (etc) legati al mondo dei libri. Perché ogni buon lettore che si rispetti ... tiene sempre gli occhi aperti.

Buongiorno lettori!
Oggi, come ogni fine mese, vi presento le novità che più hanno colpito la mia immaginazione.
Nel tedioso periodo del cambio di stagione, quando aprire l'armadio è il compito più arduo della giornata e scegliere cosa indossare vi toglie persino la voglia di uscire ... fate il vuoto dentro e attorno a voi e pensate solo a quale sarà il libro perfetto che saprà tenervi compagnia.

Spazio emergenti
Il libro

Autore: Biancu Sabrina
Titolo dell'opera: Il mondo dell'altrove
Genere: Narrativa
ISBN: 88-471-0785-4
Prezzo: € 12,00
Numero Pagine: 116
Casa editrice: Marco Del Bucchia Editore
Anno/data di pubblicazione: luglio 2015

Link d'acquisto

Volantino online

Sinossi:

Il testo è composto da cinque racconti, ognuno dei quali è un misto tra realtà e fantasia.
Ogni …

In love with Shakespeare #2

Questa rubrica nasce dal desiderio di raccontarvi una delle mie più grandi passioni.
"Sentirete di atti carnali, sanguinosi e contro natura, di giudizi accidentali, di morti provocati dalla malizia o dalla necessità ... Su tutto posso raccontarvi la verità". 

Il mio buon giorno a voi, affezionati lettori! E naturalmente anche a te, nuovo lettore, che magari sei capitato qui per caso e stai ancora cercando di capire che aria si respira e se qui puoi sentirti a casa.
Ecco, allora, lo dico a chiare lettere: siete sempre i benvenuti, per una lunga permanenza o semplicemente per un breve salto.
Orbene, oggi per voi, buone, lietissime nuove dal mondo del piccolo schermo.
Avvicinatevi un po' di più, che vi racconto tutto.
Dovete sapere che sabato pomeriggio, riposto momentaneamente il manuale di Lepri, mi stavo dedicando al mio personale momento di Hakuna Matata: divano tutto per me, casatiello made in Sud, gentile omaggio della trasferta arianese dei miei nonni, amorevolmente a…

25 fatti libreschi su di me!

Dunque.
Sono le ventiquattro e quattordici minuti.
Le tende riparano gentilmente lo studio dal chiarore della luna. Almeno, così immagino, in realtà non l'ho neanche degnata di uno sguardo stasera (tutta colpa del Potatoe Party sul divano, davanti all'ultima puntata di Don Matteo!).
L'ora è quieta. Tutto tace.
Se mi dimentico del costante rumore della ventola del PC.

Ma non divaghiamo, è estremamente indelicato e scortese sprecare le parole. C'è una ragione se ho deciso di mettere le mani alla tastiera del portatile, a quest'ora.
Qualche giorno fa, Nik del blog Gli alberi da Libro mi ha invitata a stilare una lista di 25 punti. 25 fatti libreschi su di me. Si tratta di un insolito, carinissimo e incredibilmente creativo Book Tag a catena, in cui ogni blogger può invitarne altri a raccontare qualcosa di sé, o meglio, della propria vita fra i libri. Non so con precisione quale sia il blog da cui è partita l'iniziativa, ma l'ultimo a cui sono riuscita a risali…

QUESTE OSCURE MATERIE, Philip Pullman

Lyra e il suo daimon si mossero nella crescente penombra del salone, bene attenti a restare da un lato, dove non potevano essere visti dalla cucina.

SCHEDA LIBRO
TITOLO: Queste oscure materie AUTORE: Philip Pullman CASA EDITRICE: Salani Editore TRADUZIONE: Marina Astrologo e Alfredo Tutino
PUBBLICAZIONE: 1995-2000
EDIZIONE: 2008
PAGINE: 1078
FORMATO LETTURA: cartaceo
PREZZO: euro 22,00

SINOSSI: Qui

La mia lettura
Quando, quasi un mese fa, ho iniziato a leggere La bussola d'oro, ero piena di tutte quelle speranze che un incipit in medias res, riga dopo riga, sembrava in grado di accogliere con sapienza e maestria, lasciando anzi intravedere un vasto, intricato piano che man mano si sarebbe svelato sotto i miei occhi increduli. Posso dire che, in parte, è stato così. Ma, onestamente, da un fantasy con queste premesse, mi sarei aspettata molto di più.
La storia ha inizio in una Oxford parallela, ben diversa da quella che conosciamo nel nostro mondo, in una delle sale del prestigioso e …

Esclusivo #3: IL PROFESSORE di C. Brontë e EMMA di J. Austen

Rubrica per definizione occasionale. Tutto su ristampe, edizioni illustrate e particolarità più sopraffine.

Buongiorno blogosfera e buon inizio di settimana.
Cosa combino io in questi giorni? Mi dedico piacevolmente, deliberatamente alle mie letture arretrate, curo con amore il blog ... e convivo costantemente con i sensi di colpa.
E certo: se sai che fra poco meno di due mesi, ti aspetta al banco di prova Storia della lingua latina, tenere fra le mani un libro che non riporti severamente in frontespizio il titolo Testi latini arcaici e volgari, ti fa sentire un'incosciente sconsiderata.
Perciò lasciate che questa lettrice-barra-studentessa-disperata si senta vagamente utile.

Sapete cosa mi piace di una casa editrice? Che proponga in quantità smodata riedizioni di libri introvabili. Un bel favore per un lettore.
Fazi Editore, devo riconoscere, si sta dando un bel daffare con le opere di Charlotte Brontë.
Dopo Villette (ultima fatica della mia divina) e in mezzo anche Shirley, vien…

Tweeting about books #3

Rubrica ideata da me dedicata al social reading: tweet-interviste, contest, letture condivise, esercizi di riscrittura ... questo e altro dal lunotto di Twitter.

Stendo le braccia davanti a me, come una nuotatrice provetta su un trampolino, pronta a tuffarsi ... e tiro fuori un sonoro, miagolante sospiro.
Fiùùùùùùùùùù.
Se Aprile si apre con questo incipit, allora prevedo cose non molto positive.
Mi alzo dal letto e intuisco che qualcosa non va. Il cordless e il campanello di casa concertano all'unisono e io ho appena aperto gli occhi.
Bene, mi dico, sarà una mattinata infernale.
Mamma entra tutta trafelata, io, giustamente, ho già terribili visioni di morti, incidenti, disgrazie innominabili ... poi capisco che è lei, lei non sta bene.
Così alla fine, dopo aver inutilmente temporeggiato con il Ritorno della Brutta Bestia (no, tranquilli, non un tumore, ma un orrido mal di pancia) decidiamo di mobilitare l'Esercito della Salvezza, nonno e nonna. Nonna (ma guarda, anche lei non …